Psicoparola – stare meglio con la scrittura

Psicoparola

Sviluppo: 8 ore su 4 incontri di due ore ciascuno.

Costo: 129,00 euro.

Date: da fissare, tra giugno e settembre 2021.

Orario: 18,00-20,00.

Sede: Skype, in diretta da Milano.

Iscrizione entro il ………. 2021.

Info: corsi@edizionidelgattaccio.it / 347-0589212

Corso di Scrittura creativa evoluta

La scrittura può aiutarci a stare meglio? Non è una cura né una medicina, ma di certo può essere uno strumento utilissimo per accrescere la nostra consapevolezza e permetterci di convivere con noi stessi in un modo più sereno e stimolante. Proveremo ad affidare alla parola i nostri dubbi, certezze, istinti e ricordi per organizzarli in un una forma narrativa in grado di fornirci un ritratto inedito di noi e della storia che ci rappresenta.
Attraverso le principali tecniche di Scrittura creativa, faremo in modo di dare ai vissuti personali una struttura efficace a creare un racconto compiuto. Ci addentreremo nel racconto di noi stessi, quello che conosciamo e quello ancora da scoprire: il mondo quotidiano degli affetti… ma anche i viaggi, la scuola e il lavoro; le case, le città; gli eventi storici accaduti in contemporanea con noi; le canzoni, i cortili, i giochi, gli addii. Le situazioni ansiose di farsi storia che ci accolga e ci rappresenti.

Le tematiche
–   la memoria e il partire da sé;
–   scrivere rapido, esatto, profondo; esplodere il ricordo;
–   le storie forti della piccola e della grande storia;
–   lavorare con il proprio lato oscuro;
–   la forza creatrice dei legami familiari;
–   il potere della propria fragilità, il potenziale narrativo di paure e debolezze;
–   come migliorare lo stile e ordinare le informazioni vive;
–   apprendere dai grandi del racconto di sé: Ferrante, Ernaux, Knausgård.

Gli obbiettivi
–   attivare e riconoscere la memoria, individuando momenti, passaggi significativi ed eventi sottovalutati;
–   sviluppare la consapevolezza di sé  e del proprio mondo;
–   intravedere un proprio originale stile di scrittura;
–   mettere le basi per un personale progetto narrativo.

Gli ideatori e conduttori

Elena Mearini

Nata nel 1978 a Milano, dove vive. Si occupa di narrativa e poesia, opera nel campo del disagio sociale conducendo laboratori di scrittura in carceri e comunità. Nel 2009 esce il suo primo romanzo 360 gradi di rabbia, (ed. Excelsior 1881); nel 2011 pubblica il romanzo Undicesimo comandamento, sulla violenza di genere (Perdisa pop). A gennaio 2015 è la volta del romanzo A testa in giù (Morellini), su autismo e incomunicabilità. Nel gennaio 2016 esce il romanzo Bianca da morire (Cairo). L’anno dopo seguono il romanzo È stato breve il nostro lungo viaggio (Cairo) e Strategia dell’addio, storia poetica in versi illustrata da Clara Patella. Firma due raccolte di poesie: Dilemma di una bottiglia (Forme Libere ed.) e Per silenzio e voce (Marco Saya).
I passi di mia madre (Morellini), il suo ultimo romanzo, è candidato al Premio Strega 2021.

Luciano Sartirana

È nato a Milano nel 1957. Ha collaborato con Feltrinelli, Demetra, RadioRai, Radio Popolare, OfficinaFilm; siti web e blog, istituzioni pubbliche, associazioni, enti privati. Dal 2008 è editore e Direttore editoriale con le Edizioni del Gattaccio. Ha scritto il libro “Nel settimo creò il Maracanã”, la prima storia sociale del calcio brasiliano apparsa in Italia.
Ha visto navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E anche a Porta Genova.
Crea e conduce corsi di Scrittura creativa, Sceneggiatura, Comunicazione e Promozione editoriale dal 1994.